razze-di-cavalli

Razze di cavalli: le più importanti razze equine

Razze di cavalli: le più importanti e le loro caratteristiche

Di razze di cavalli al mondo ve ne sono diverse, molte sono davvero speciali ed altre rare. I cavalli, attualmente, sono nella top 5 degli animali, domestici e non, più amati dagli italiani.  

Come spiegato, esistono diverse razze equine ed ognuna di queste ha delle particolarità davvero speciali. I cavalli sono animali abbastanza complicati da addestrare, ma con rispetto e attenzioni riescono in tutto. Inoltre sono molto fedeli e tanto dolci e testardi. Una razza unica e possente.

Razze di cavalli: classifica dei cavalli di razza

Quando diciamo che è un cavallo di razza, definiamo il cavallo come un purosangue, cioè che è generalmente frutto di una selezione. Come vedremo, di razze di cavalli ve ne sono davvero diversi tipi, ben 300 se ne contano, quindi è impossibile citare tutte le razze dei cavalli, ma ciò che possiamo dire delle razze di cavalli è queste si basano su due caratteristiche, cioè temperamento, cioè se sia a sangue freddo, a sangue caldo e a sangue ardente; e dalla corporatura, cioè dolicomorfi, mesomorfi e brachimorfi.

 cavalli-di-razza

Vediamo tutte le razze di cavalli più famose:

  1. Cavallo Arabo: questo razza nasce nella penisola araba, da dove discende il nome, ed in base a diversi studi, risulta essere uno degli antenati dei moderni cavalli. Dal pelo molto scuro, ha una faccia leggermente più piccola rispetto ad altre razze di cavalli.
  2. Cavallo Albino: dal pelo bianco latte molto candido con occhi chiari che tendono all'azzurro. Definito albino proprio da queste caratteristiche e dal fatto che non può restare molto al sole, poiché potrebbe nuocergli alla salute.
  3. Cavallo Andaluso: dalla bellezza unica, definita solo seconda al cavallo Arabo, proviene dalla regione spagnola dell'Andalusa. Questa razza di cavalli si presenta in modo molto elegante e raffinato.
  4. Cavallo Irlandese: denominato anche Hunter, dall'omonima regione, è una razza speciale poiché la loro peculiarità sta nel salto, motivo per cui è considerato come il miglior cavallo da cross. Nasce dall’unione di un cavallo purosangue e da un cavallo irlandese.
  5. Cavallo Anglo-Arabo Sardo: uno dei cavalli italiani che nasce dall’incrocio di cavalli indigeni sardi di dimensioni più piccole con cavalli arabi, incrociati a loro volta con purosangue inglesi. Anche questa razza equina, come quella irlandese, è usata per le corse di velocità e salto ostacoli, ma anche per l’equiturismo. Dal manto lucido e scuro, sono molto forti e vivaci.
  6. Cavallo Americano Mustang: forse una delle razze di cavalli che riconosciamo con estrema facilità, seconda solo ai purosangue inglesi, è proprio questa razza equina poiché rimasta nell'immaginario collettivo come simbolo di libertà, inoltre ad esser visto e rivisto in diversi film sulla storia americana. Dal carattere predominante e forte, è una delle razze definita più dura e in contrasto con le altre.
  7. Cavallo Frisone: dall’origine Europa, con precisione dai Paesi Bassi, è stata da sempre la razza più utilizzata nelle guerre, proprio grazie alla sua stazza e al suo carattere.
  8. Purosangue Inglese: la razza equina per eccellenza. Considerato il cavallo più sportivo di tutti grazie alla sua fisionomia. Dal pelo che può esser di diverse sfumature che passano dal grigio al roano, è uno dei cavalli più amati di sempre.

razze-equine

Caratteristiche e pregi delle razze di cavalli

Oltre al punto essenziale della distinzione principale dei tipi di cavalli, ognuno di esso ha diverse caratteristiche importanti. I cavalli, come detto, sono animali dal carattere forte, spesso dolce e tanto vivace e testardo. Sanno vivere al contatto con altri animali ed amano correre e la loro libertà. Ciò che conta per ogni tipo di razze di cavalli è il contatto col gruppo. Anche i cavalli, per loro natura vivono in branchi, quindi con proprie gerarchie e il leader è solitamente la femmina più anziana. Inoltre hanno legami molto forti con i loro simili e quindi amano la loro compagnia.

Non sono facilissimi da addomesticare, ma con tanta pazienta possono esser addestrati e vivere in contatto con gli umani, sempre col massimo rispetto per lo stesso animale.

Una delle “curiosità” che fanno parte delle loro caratteristiche dei cavalli è il loro nitrito. I cavalli nitriscono per effettuare una profonda inspirazione e successiva espulsione dell’aria che fa vibrare poi le corde vocali. Inoltre hanno i 5 sensi ben sviluppati, soprattutto l’olfatto e la vista laterale è molto acuta, infatti hanno un campo visivo copre quasi 360°.

Visita il nostro maneggio

Richiedi Informazioni